In collaborazione con:
 
 
 
 
Fit for project management

Lavorare per progetti: fasi, strumenti e competenze manageriali

Tipologia

Diploma di approfondimento
2017, IV Edizione

Prossima edizione

Autunno 2017
24 ore

Calendario

Edizione 2016 (pdf)
Edizione 2017 (pdf)
In preparazione

Informazioni

Stefania Orlandino
+41 91 9616553

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
01/09/2017

Destinatari principali

Sviluppo prodotti/Marketing/Comunicazione, Gestione progetti/Organizzazione, Logistica/Sicurezza/Information technology

Presentazione

Da strumento limitato alla gestione dell’innovazione in azienda, il project management ha progressivamente allargato il proprio campo di applicazione giungendo a essere il fulcro di una filosofia gestionale impiegata oggi con successo nelle più diverse realtà organizzative. Tipica di questo approccio gestionale è la costituzione di gruppi di lavoro interfunzionali, costituiti cioè da persone provenienti da funzioni aziendali differenti e collocate gerarchicamente su vari livelli. L’attività di pianificare, organizzare e gestire le differenti risorse in attività finalizzate al raggiungimento degli obiettivi spetta al responsabile del progetto, il project manager, che è supportato dal team di progetto. I componenti di questo team devono necessariamente conoscere la particolare metodologia del lavoro per progetti e, al contempo, essere in grado di padroneggiare alcuni strumenti chiave del project management.
Il percorso formativo si rivolge in particolar modo a questi ultimi, ossia a tutti coloro che nella propria attività professionale sono coinvolti in progetti, poiché, indipendentemente dal ruolo assegnato all’interno del team, le competenze di project management sono indispensabili per operare in tutte le realtà in cui il lavoro è organizzato per progetti. Il percorso formativo, caratterizzato da un taglio prettamente pratico, è strutturato in sei corsi, approfondisce tutti gli aspetti legati alla progettualità e si caratterizza per i numerosi e costanti riferimenti alla realtà bancaria. La didattica, basata sulla metodologia di AKAD Banking+Finance, consente di accelerare l’apprendimento integrando in modo efficace lo studio propedeutico individuale con la fase di applicazione in aula.

Obiettivi

Al termine della formazione il partecipante:

- sa identificare gli stakeholder di un progetto
- è in grado di pianificare le risorse, le scadenze e i costi legati a un progetto e rappresenta in modo appropriato lo stato di avanzamento di un progetto
- sa gestire il controlling di un progetto
- sa garantire una gestione corretta dei rischi di un progetto
- dà il proprio contributo a progetti aziendali lavorando in team di progetto
- sa applicare le nozioni apprese a casi concreti della propria attività professionale

Contenuti

Il corso è composto da 6 parti, di 4 ore ciascuna, per complessive 24 ore distribuite in un periodo di tre mesi.

Il percorso formativo si caratterizza per una metodologia didattica particolare. I partecipanti ricevono in anticipo quattro appositi quaderni propedeutici al corso che consentono di accelerare il processo di apprendimento e di ridurre al minimo l’assenza dal lavoro. Tale documentazione, riservata agli iscritti al corso, è un’esclusiva del Centro di Studi Bancari, è omologata dall’Associazione Svizzera dei Banchieri ed è anche utilizzata nell’ambito di AKAD Banking + Finance - Scuola Specializzata Superiore di Banca e Finanza (SSSBF). In aula le lezioni sono caratterizzate da un taglio pratico che privilegia approfondimenti ed esercitazioni; verrà inoltre distribuita un’ulteriore documentazione di supporto sottoforma di slide. L'approccio formativo, combinando lo studio individuale preparatorio con le lezioni di approfondimento in aula, garantisce la massima efficacia.

C1. Fondamenti, pensiero sistemico, fasi del progetto, organizzazione di progetto (4 ore)
1. Il sistema Project Management
2. Pensare in base ai sistemi
3. Fasi del progetto e modelli procedurali
4. L’organizzazione di progetto

C2. Manuale di progetto, obiettivi, requisiti, fattibilità, fattori di successo, struttura dei progetti (4 ore)
1. Introduzione al Project Management
1.1. Premesse
1.2. Procedura
1.3. Il manuale di progetto
1.4. Vantaggi del Project Management
2. Avviamento dei progetti
3. Pianificazione dei progetti
3.1. Strutturazione dei progetti

C3. Stima delle spese, rappresentazione del decorso, pianificazione delle risorse, delle scadenze e dei
costi, kick-off meeting (4 ore)
1. Pianificazione dei progetti
1.1. Stima delle spese
1.2. Rappresentazione del decorso
1.3. Pianificazione delle risorse
1.4. Piano delle scadenze
1.5. Pianificazione dei costi
1.6. Strategie di pianificazione diverse
1.7. Piano di comunicazione
1.8 Kick-off meeting

C4. Incarichi, Controlling, gestione dei rischi, gestione dei problemi, rapporti, chiusura, riunioni,
workshop (4 ore)
1. Direzione e gestione dei progetti
2. Gestione dei rischi
3. Gestione dei problemi
4. Rapporti di progetto
5. Chiusura del progetto

C5. Gestione del progetto, sviluppo del team, comunicazione, resistenze, conflitti, Project Marketing,
Change Management e Configuration Management, gestione della qualità e dei fornitori (4 ore)
1. Riunioni di progetto e workshop
2. La direzione del progetto
3. Il team di progetto
4. Comunicazione
5. Resistenza
6. Conflitti
7. Project Marketing
8. Gestione del cambiamento e della configurazione
9. Qualità nell’ambito del progetto
10. Gestione dei fornitori

C6. Ripasso (4 ore)
1. Fondamenti, avviamento e pianificazione dei progetti
2. Avviamento e pianificazione dei progetti
3. Esecuzione e chiusura dei progetti
4. Gestione nell’ambito dei progetti e compiti di sostegno

Didattica

Lezione frontale in aula con esercitazioni, Studio preliminare del materiale didattico, Lavori di gruppo

Documentazione

Materiale didattico AKAD Banking+Finance

Docenti

- Vincenzo Ursino, General Manager, MG Advisory Sagl, Lugano

Esami

Al termine del percorso formativo è previsto lo svolgimento di un esame che, se superato, porta all'ottenimento del Diploma di approfondimento del Centro di Studi Bancari (certificato Eduqua).
L'esame consisterà sia in domande multiple choice sia in domande aperte/studio di caso. I quattro quaderni propedeutici al corso costituiscono parte integrante alla preparazione dell’esame, unitamente al materiale didattico consegnato in aula.
L'organizzazione e la preparazione degli esami è affidata a un'apposita Commissione d'esame del Centro di Studi Bancari.

- Regolamento d'esame