IFPF IFPF IFPF
Il contesto bancario e finanziario elvetico

Tipologia

Corso di base

Date e orari

03/09/2018, dalle 13.30 alle 17.00
4 ore

Lingua

Italiano

Informazioni

Maddalena Biondi
+41 91 9616510

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
17/08/2018

Destinatari principali

Fiduciario

Presentazione

Nelle attività economiche in generale, e in quelle finanziarie in particolare, assistiamo a una crescente importanza del contesto normativo che regola l’intero operare quotidiano. Il fiduciario non può quindi prescindere da un’approfondita conoscenza del diritto svizzero, sia per la determinazione del perimetro entro il quale può svolgere le sue attività sia per proporre una consulenza professionale e competente al proprio cliente.
Con lo scopo di fornire tali competenze agli operatori della piazza finanziaria, l’Istituto di Formazione delle Professioni Fiduciarie propone questo corso di base sul contesto bancario e finanziario presente in Svizzera e, nello specifico, nel Cantone Ticino. Quanto esposto permetterà agli operatori del mondo fiduciario, oltre agli aspiranti tali, di meglio capire il funzionamento del sistema e le autorità che caratterizzano la piazza finanziaria elvetica.

Il corso è un modulo indipendente del Diploma di approfondimento Il diritto nell'esercizio dell'attività fiduciaria in Svizzera che affronta argomenti scelti di diritto elvetico di interesse per l'attività del fiduciario. Tali argomenti potrebbero essere oggetto della prova attitudinale prevista dalla LFid per coloro che desiderano intraprendere una carriera nell’ambito fiduciario, soprattutto se in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero.

Obiettivi

Al termine del corso, il partecipante ha compreso il funzionamento della piazza finanziaria svizzera e ticinese in particolare.

Contenuti

1. Il sistema bancario ticinese e la piazza finanziaria svizzera
2. Le autorità del sistema bancario e finanziario svizzero e la vigilanza
3. Associazioni di categoria
4. Le fonti giuridiche, l’autoregolamentazione e il rapporto gerarchico tra le relative norme
5. La confidenzialità, il segreto bancario e il segreto professionale
6. Legge sull’esercizio delle professioni di fiduciario (LFid)

Svolgimento su misura

Questa iniziativa del Centro di Studi Bancari può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un'e-mail a Maddalena Biondi oppure telefonare al numero +41 91 9616510

Docenti

Marco Bertoli
Avv., Presidente dell’Autorità di vigilanza sui fiduciari, Studio legale Marco Bertoli, Lugano

Tamara Erez
Membro della Commissione di Sorveglianza CDB, Direttrice Centro di competenze legal & compliance e Responsabile Area Diritto, Centro di Studi Bancari, Vezia