I riferimenti normativi fondamentali per il compliance officer

Quadro legislativo e regolamentare

Tipologia

Corso di perfezionamento

Date e orari

16/01/2018, dalle 08.30 alle 12.30
24/01/2018, dalle 08.30 alle 17.30
06/02/2018, dalle 08.30 alle 17.30
20 ore

Lingua

Italiano

Informazioni

Alfonsina Barbay
+41 91 9616528

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
08/01/2018

Destinatari principali

Compliance

Presentazione

L'attività bancaria e finanziaria comporta inevitabilmente dei rischi. L’intermediario finanziario è chiamato ad adottare misure di gestione e mitigazione dei rischi, mediante l’acquisizione della conoscenza del quadro legale in cui si va ad operare.
Da tempo, infatti, la Svizzera si é dotata di un quadro normativo che tenga conto delle peculiarità elvetiche e che sia orientato a quello internazionale, entro il quale l’attività finanziaria trova la propria collocazione. Dal punto di vista di chi opera direttamente nel delicato settore dell'attività compliance in un istituto bancario o finanziario, appare ancora più importante avere una panoramica generale sul funzionamento del sistema giuridico svizzero, sulle autorità coinvolte e sulle implicazioni di natura transfrontaliera. Perciò, questo corso di perfezionamento si prefigge lo scopo di presentare il variato quadro legislativo e regolamentare presente in Svizzera, che si caratterizza anche per l’importante ruolo attribuito all’autoregolamentazione, le tipologie di intermediari finanziari ammessi e il ruolo delle autorità preposte alla vigilanza e al controllo.
La teoria sarà completata con lo svolgimento di casi pratici.

Questo corso, inoltre, fa parte del percorso formativo "CAS in Compliance Management", organizzato dal Centro di Studi Bancari e dal Centre de Droit Bancaire et Financier dell’Università di Ginevra e svolto parallelamente nelle due piazze finanziarie ticinese e ginevrina.

Obiettivi

Al termine del corso di perfezionamento, il partecipante conosce il quadro legislativo e regolamentare in ambito bancario e finanziario vigente in Svizzera. Verrà inoltre approfondita la tematica riguardante la corporate governance e le condizioni per l'autorizzazione a operare e il concetto di "organizzazione adeguata".
Verranno infine introdotte le caratteristiche dell'attività cross border

Contenuti

1. Concetti di base
Come reperire le fonti utili
2. Quadro regolamentare svizzero
3. Autoregolamentazione e FINMA
4. Categorie di intermediari finanziari
5. Condizioni per l'autorizzazione: GAI / Organizzazione adeguata
6. Corporate governance
7. Attività cross-border (introduzione)
8. Casi pratici

Svolgimento su misura

Questa iniziativa del Centro di Studi Bancari può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un'e-mail a Alfonsina Barbay oppure telefonare al numero +41 91 9616528

Docenti

Alessandro Bizzozero
Dr., già Professore all’Università di Ginevra, già collaboratore della CFB (ora FINMA), Partner BRP Bizzozero & Partners SA, Ginevra

Tamara Erez
Avv., Kellerhals Carrard, Lugano, Membro della Commissione di Sorveglianza CDB, Direttrice Centro di competenze legal & compliance, Centro di Studi Bancari, Vezia

Donatella Favalli
Avv., Referente dell’ambito legal&compliance, BANCA CREDINVEST SA, Lugano