Pianificazione fiscale internazionale, BEPS e misure antielusive

Tipologia

Corso di perfezionamento

Date e orari

15/03/2018, dalle 9.00 alle 17.00
8 ore

Lingua

Italiano

Informazioni

Maddalena Biondi
+41 91 9616510

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
08/03/2018

Destinatari principali

Compliance, Consulenza alla clientela, Giurista

Presentazione

Il Progetto BEPS costituisce un'iniziativa congiunta dell'OCSE e del G20, il cui scopo è fornire strumenti nuovi e più efficaci per la lotta all'erosione della base imponibile e il trasferimento degli utili in Paesi con un'imposizione particolarmente bassa se non nulla: si inserisce nell'ambito dell'azione di contrasto alle politiche di pianificazione fiscale aggressiva, mirando a stabilire regole uniche condivise a livello internazionale. Questo Progetto rappresenta un passaggio storico nell'ambito della cooperazione internazionale fiscale, sia perchè costituisce il primo autentico momento di aggiornamento del diritto tributario internazionale sia per il volume che il lavoro ha assunto.
Il nuovo Modello di Convenzione contro la doppia imposizione elaborato dall'OCSE e il relativo Commentario recepisce i risultati dei lavori effettuati in merito a 4 delle 15 Actions in cui si articola il progetto. Contemporaneamente si sono intrecciate alcune iniziative dell'Unione Europea.
Scopo del corso è fonire un inquadramento molto preciso e puntale del Progetto nel suo complesso e delle singole Azioni in cui si articola, considerando che le stesse rappresentano gli standard minimi da rispettare: verranno illustrati i contesti in cui si inseriscono, gli obiettivi, i contenuti e i coordinamenti necessari anche con la normativa europea e le ricadute nel diritto interno.

Questo corso fa parte dell'Executive Master: Tax compliance internazionale

Obiettivi

Al termine del corso, il partecipante:
- ha approfondito gli aspetti principali delle modifiche che stanno modificando le principali normative nell'ambito della fiscalità internazionale e che incideranno più o meno direttamente anche sullo sviluppo del diritto fiscale svizzero.

Contenuti

1. Pianificazione, elusione ed evasione e il Progetto OCSE Base Erosion and Profit Schifting(BEPS)
2. Misure fiscali antielusive: panoramica internazionale dell'applicazione delle norme antielusive e compatibilità con I Trattati contro la doppia imposizione
3. Pacchetto BEPS: inquadramento delle Actions in funzione degli obiettivi
3.1. Maggiore coerenza delle regole
- Hybrid Mismatch Arrangements (Action 2): il contrasto alle strutture ibride
- Controlled Foreign Companies (Action 3): scopo
- Transazioni finanziarie infragruppo (Action 4)
3.2. Focus su profili sostanziali
- Clausole antiabuso (Action 6): il contrasto all’abuso dei Trattati. Le norme convenzionali antiabuso
- Stabile Organizzazione ( Action 7): inquadramento delle modifiche prospettate
- Transfer Pricing (Actions 8 – 10): obiettivi generali
3.3. Trasparenza e certezza del diritto: Regole di Disclosure (Action 12); Transfer Pricing, documentazione (Action 13); Risoluzione delle controversie (Action 14)
3.4. Economia digitale: inquadramento e orientamenti
4. Confronto con le inizietive UE: il pacchetto antielusione fiscale
5. Conseguenze dell'adozione delle misure del Progetto BEPS nel diritto interno

Svolgimento su misura

Questa iniziativa del Centro di Studi Bancari può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un'e-mail a Maddalena Biondi oppure telefonare al numero +41 91 9616510

Docenti

Francesco Bungaro
Esperto di fiscalità internazionale Commissione Europea, Bruxelles, European Commission - DG TAXUD - Direct Tax - Company Taxation Initiatives (SNE) Roma, Italia

Sharon Cina
Avv., Perito fiscale presso i Servizi centrali della Divisione delle Contribuzioni, Bellinzona