Scambio automatico di informazioni: i contratti assicurativi

Tipologia

Convegno

Date e orari

09/11/2017 dalle 08:30 alle 12:30

Lingua

Italiano

Informazioni

Maddalena Biondi
+41 91 9616510

Iscrizione

Termine d'iscrizione:
03/11/2017

Destinatari principali

Consulenza clientela private banking, Fiduciario finanziario, Management assicurativo

Presentazione

Lo scambio automatico di informazioni introduce importanti requisiti operativi cui gli istituti finanziari sono chiamati a rispondere per assicurare la corretta trasmissione delle informazioni oggetti di scambio alle autorità.
All’interno del quadro definito per gli operatori finanziari svizzeri dalla Direttiva emanata dall’Amministrazione Federale delle Contribuzioni sullo standard per lo scambio automatico di informazioni finanziarie a fini fiscali, i contratti di assicurazione vengono identificati quali oggetto di scambio di informazioni, identificandone con precisione condizioni e requisiti.

La Direttiva indica anche quando la Compagnia Assicurativa debba considerarsi Reporting Financial Institution, fondamentale nel definire il soggetto sul quale incombe l’obbligo di trasmissione dei dati all’Amministrazione.

Alla luce di queste indicazioni, risulta inevitabile per gli istituti finanziari comprendere innanzitutto quali informazioni legate a prodotti assicurativi siano oggetto di trasmissione e, al contempo, quali siano i ruoli e le responsabilità degli istituti bancari, da un lato, e delle compagnie assicurative, dall’altro, nella gestione di questa procedura.

Grazie al contributo di rappresentanti del settore assicurativo, legale e fiscale, scopo del corso è fornire al partecipante indicazioni precise per la corretta trasmissione all’autorità di informazioni legate a contratti di assicurazione.

Contenuti

1. Scambio automatico di informazioni: perimetro di riferimento oggettivo e soggettivo
2. Contratti/Prodotti assicurativi oggetto di scambio di informazioni: Impatto della nuova normativa europea sulla “Distribuzione Assicurativa” (IDD) sul mercato dei prodotti assicurativi
3. Identificazione di “impresa di assicurazione specificata” ai fini dello scambio automatico di informazioni
4. Le informazioni da scambiare attinenti Contratti/Prodotti assicurativi
5. L'impatto dello Scambio automatico di informazioni sull'operatività delle Compagnie di Assicurazioni. Illustrazione di casi concreti


Svolgimento su misura

Questa iniziativa del Centro di Studi Bancari può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un'e-mail a Maddalena Biondi oppure telefonare al numero +41 91 9616510

Relatori

Andrea Polizzi
Avv., Partner, Studio legale D'Argenio Polizzi e Associati, Milano

Alessandro Tulli
CEO Swiss Life (Liechtenstein) AG, Schaan (FL)

Mirta Verlato
Dottore commercialista, Revisore contabile, Founder & Owner, Verlato & Partners, Vicenza