Accesso al mercato italiano

La «branch» e la «reverse solicitation»

Tipologia

Convegno

Date e orari

Evoluzione normativa, succursale e fiduciaria statica:
24/10/2017, dalle 9.00 alle 12.30
La «reverse solicitation» nella nuova normativa finanziaria italiana:
24/10/2017, dalle 13.30 alle 17.00

Lingua

Italiano

Informazioni

Maddalena Biondi
+41 91 9616510

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
20/10/2017

Destinatari principali

Direzione generale, Compliance, Consulenza alla clientela

Presentazione

Il Centro di Studi Bancari organizza una giornata dedicata alle problematiche attinenti l'accesso al mercato italiano a seguito del recepimento della MiFID II con il decreto legislativo del 3 agosto scorso.
L'iniziativa è suddivisa in due parti:
la prima "Evoluzione normativa, succursale e fiduciaria statica", organizzata in collaborazione con BRP Bizzozero&Partners SA e corrispondente al programma mattutino, è dedicata alle condizioni richieste per l'apertuta di una branch in Italia da parte di un istituto finanziario svizzero, analizzandone i risvolti in termini di opportunità/necessità; la seconda "La «reverse solicitation» nella nuova normativa finanziaria italiana", che si svilupperà nel corso del pomeriggio, ha lo scopo di analizzare, da un punto di vista tecnico, le caratteristiche della "reverse solicitation" e il perimetro delle attività e dei servizi ammessi, soffermandosi su aspetti attinenti le procedure interne in una prospettiva di “cross – border risk management”, con un ampio spazio riservato alle domande dei partecipanti.

Contenuti

Evoluzione normativa, succursale e fiduciaria statica

1. Introduzione
1.1. Situazione delle negoziazioni tra Svizzera e Italia
1.2. Ricerca di nuove soluzioni legali e operative per sviluppare e fidelizzare la clientela
2. Evoluzione della normativa finanziaria italiana a seguito del recepimento della Direttiva MiFID II
3. Prospettive future per la gestione dei rapporti con la clientela italiana
4. I profili fiscali connessi all’apertura di una branch di banca svizzera in Italia
5. I requisiti organizzativi minimi per l’apertura in Italia di una branch di banca svizzera: la cosiddetta succursale “light"
6. Il ruolo delle società fiduciarie italiane nei rapporti con gli intermediari svizzeri: cosa può cambiare dopo MIFID II

Relatori

Filippo Cappio
Dott., Direttore Generale, Unione Fiduciaria SpA, Milano
Davide Contini
Avvocato, Grimaldi Studio Legale, Milano
Luca Dezzani
Avvocato, Grimaldi Studio Legale, Milano
Marzia Laura Martinoli
Avvocato, Grimaldi Studio Legale, Milano
Alberto Petruzzella
Presidente, Associazione Bancaria Ticinese, Vezia
Tommaso Senni
Avvocato Senni & Partners Studio Legale, Milano

Moderatore

Alessandro Bizzozero, Dr., già Professore all’Università di Ginevra, già collaboratore della CFB (ora FINMA), Partner BRP Bizzozero & Partners SA, Ginevra

La «reverse solicitation» nella nuova normativa finanziaria italiana

1. Ricostruzione sistematica del concetto di "reverse solicitation"
2. Inquadramento normativo in cui si inserisce la reverse solicitation
3. Quali tracce nell’ordinamento italiano riferibili alla reverse solicitation?
4. Parallelismi con la normativa bancaria e assicurativa
5. La reverse solicitation post MiFID II e alternative di accesso al mercato italiano
6. Spazio riservato alle domande dei partecipanti


Relatori

Francesco Di Carlo
Dr., Studio Craca, Di Carlo, Guffanti, Pisapia, Tatozzi & Associati, Milano
Luca Zitiello
Avvocato, Zitiello Associati Studio Legale, Milano

Moderatore

Stefano Sala, Wealth Management Europe, Credit Suisse, Lugano

Documentazione

La documentazione di questo convegno sarà fornita in formato elettronico.