Pianificazione societaria internazionale

Conformità fiscale delle scelte di business

Tipologia

Corso di perfezionamento

Date e orari

09/05/2017, dalle 9.00 alle 17.00 e 10/05/2017, dalle 13.30 alle 17.00
12 ore

Lingua

Italiano

Informazioni

Maddalena Biondi
+41 91 9616510

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
02/05/2017

Destinatari principali

Consulenza clientela private banking, Consulenza clientela aziendale, Fiscal e Financial planning

Presentazione

La pianificazione fiscale internazionale ha un tema principale: le imprese e le società.
Le linee guida dell'OCSE sulle imprese multinazionali prevedono una Raccomandazione con indicazioni precise in relazione alle strategie da adottare per assicurare che i rischi finanziari, regolamentari e reputazionali connessi alla variabile fiscale vengano, in primo luogo, identificati e, poi, valutati in modo adeguato.
Attualmente, sono due le dimensioni per le quali è importante un approfondimento che permetta al consulente di seguire al meglio le aziende proprie clienti o potenzialmente tali: la volontà, se non la necessità, di iniziare un processo di internazionalizzazione da parte delle imprese; l'opportunità di prevenire i contenziosi con le Autorità fiscali, di ridurre o, quantomeno, semplificare gli obblighi del contribuente e risparmiare all'azienda verifiche e controlli ex post, sempre estremamente costosi.
In sostanza, si tratta di garantire preventivamente la conformità delle scelte di business delle imprese alle norme fiscali, con tutte le conseguenze che tale impostazione comporta nell'ambito del tax risk management.
Il corso si propone di contestualizzare l'attuale orientamento internazionale in relazione a tali problematiche rispetto alla normativa interna (in funzione delle modifiche che subentreranno nei prossimi mesi riguardante la Riforma III dell'imposizione delle imprese) e alla sensibilità del consulente della piazza rispetto alle stesse.

Viene garantito un puntuale e costante aggiornamento dei contenuti e dei singoli interventi in funzione delle evoluzioni in atto e delle novità che durante il corso potrebbero subentrare.

Obiettivi

Al termine del corso, il partecipante:
- è in grado di guidare il cliente nelle scelte pianificazione aziendale internazionale della propria attività imprenditoriale e ha approfondito le questioni più delicate relative ai profili fiscali di operazioni internazionali, alla luce dei più recenti orientamenti dell'OCSE.

Contenuti

1. Il progetto BEPS e le conseguenze sull'operatività delle società
2. I redditi di impresa multinazionale e il corporate tax planning
2.1. Profili fiscali degli investimenti esteri delle imprese multinazionali
2.2. L'impresa che opera attraverso una stabile organizzazione
2.3. Il corporate tax planning internazionale: una visione sistematica anche alla luce delle BEPS
3. I prezzi di trasferimento
3.1. I presupposti soggettivo e oggettivo del fenomeno
3.2. La concreta applicazione dell'Arm's Length Principle
3.3. Aggiornamento in rapporto ai lavori dell'OCSE per l'adozione di un Modello di Transfer pricing documentation "standardizzato"
3.4. Prevenzione e risoluzione delle controversie in materia di transfer pricing
- Gli strumenti di prevenzione delle controversie
- Le procedure di risoluzione delle controversie previste a livello internazionale
4. Le operazioni transfrontaliere di riorganizzazione delle imprese
4.1. I modelli di riorganizzazione e gli effetti a livello internazionale
4.2. Gli orientamenti più recenti dell'OCSE
5. Le forme di consolidamento mondiale degli imponibili e la base imponibile consolidata comune per le imposte sulle società CCCTB a livello UE
6. L'Aggressive Tax Planning: le iniziative di contrasto a livello internazionale
7. Riforma III delle imprese
7.1. Stato dell’arte
7.2. Le misure previste
- Patent box (confronto con lo standard OCSE)
- Deduzioni delle spese di ricerca&sviluppo
- Adeguamento delle imposte sul capitale
- Altre misure
7.3. Analisi delle possibilità di applicazione delle misure compensatorie secondo lo stato attuale del Progetto di legge

Svolgimento su misura

Questa iniziativa del Centro di Studi Bancari può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un'e-mail a Maddalena Biondi oppure telefonare al numero +41 91 9616510

Docenti

Paolo de' Capitani di Vimercate
Avvocato, Socio Studio Uckmar, Associazione professionale, Milano e Genova, New York Bar, Ricercatore a tempo determinato in diritto tributario presso l’Università di Brescia, Dipartimento di Giurisprudenza

Costante Ghielmetti
Esperto fiscale dipl. fed., Vicedirettore, Divisione delle Contribuzioni, Dipartimento delle finanze e dell'economia, Bellinzona

Renato  Mondada
Responsabile Cancelleria, Divisione delle Contribuzioni, Bellinzona