Cliente italiano: monitoraggio fiscale e sistema di reporting

Documentazione compatibile con gli obblighi tributari a carico del contribuente italiano

Tipologia

Corso di perfezionamento

Date e orari

27/04/2017 dalle 9.00 alle 17.00
8 ore

Lingua

Italiano

Informazioni

Maddalena Biondi
+41 91 9616510

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
20/04/2017

Destinatari principali

Compliance, Fiscal e Financial planning, Fiduciario finanziario

Presentazione

Valore aggiunto del servizio di consulenza finanziaria reso a un cliente italiano può essere costituito dalla reportistica che il professionista può consegnare al cliente stesso in funzione degli obblighi contributivi a suo carico, pertanto, compatibili rispetto a quanto richiesto dall'Amministrazione finanziaria italiana.
Se tale servizio da una parte implica la necessità di manifestare in modo chiaro e preciso l' incidenza dell'imposta sul rendimento dell'investimento (con tutti gli effetti che ne derivano anche sulla dinamica relazionale), dall'altra richiede una conoscenza compiuta della disciplina vigente in Italia in materia di monitoraggio fiscale.
La relazione con il cliente italiano cambia prospettiva: occorre spostare l'attenzione sulla soddisfazione del cliente stesso, fattore emozionale riconducibile all'individuazione da parte di quest'ultimo che il valore percepito è reale.

Obiettivi

Al termine del corso, il partecipante:
- ha esaminato gli aspetti di carattere fiscale che regolano la relazione finanziaria con il cliente italiano

Contenuti

1. Le forme di detenzione dei capitali all’estero (diretta e mediante fiduciaria)
2. Attività finanziarie detenute all'estero: mandato fiduciario con e senza intestazione
3. Convenzione contro la doppia imposizione Italia – Svizzera
4. Credito per le imposte sui redditi pagate all'estero
5. Scambio automatico di informazioni: il processo di identificazione del cliente italiano che detiene attività finanziarie in Svizzera
6. L'imposta di bollo sui rapporti finanziari aventi a oggetto somme derivanti dal cd. "scudo fiscale"
7. Imposta sulle transazioni finanziarie: obblighi a carico dell'intermediario svizzero
8. L'imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all'estero (IVAFE)
9. Il trattamento degli strumenti finanziari nell’imposta di donazione e successione
10. Monitoraggio fiscale degli investimenti esteri e quadro RW
11. Reportistica fiscale compatibile con gli obblighi a carico del contribuente italiano
- Il regime della dichiarazione
- Il regime del risparmio amministrato

Svolgimento su misura

Questa iniziativa del Centro di Studi Bancari può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un'e-mail a Maddalena Biondi oppure telefonare al numero +41 91 9616510

Docenti

Valentino Amendola Provenzano
Amministratore Delegato Fiduciaria Sant’Andrea, Gruppo Deutsche Bank, Milano

Sonia Del Boca Anelli
Head of Wealth Planning, Crossinvest SA, Lugano, Consigliere, Nudusminister S.r.l., Milano