Common Reporting Standard: Due Diligence sui conti nuovi

Tipologia

Corso di approfondimento

Date e orari

03/05/2017 dalle 8:30 alle 17:00
8 ore

Lingua

Italiano

Informazioni

Maddalena Biondi
+41 91 9616510

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
28/04/2017

Destinatari principali

Compliance, Fiscal e Financial planning, Fiduciario finanziario

Presentazione

Lo scambio automatico di informazioni introduce importanti obblighi agli operatori finanziari per consentire la corretta trasmissione dei dati oggetti di scambio all’autorità.

Per gli istituti finanziari svizzeri, indicazioni precise relative a tali obblighi sono fornite dalla Direttiva emanata dall’Amministrazione Federale delle Contribuzioni sullo standard per lo scambio automatico di informazioni finanziarie a fini fiscali.

La Direttiva AFC rappresenta la colonna portante del corso, che si incentrerà sulle indicazioni in essa contenute relative alla gestione delle attività volte alla verifica di relazionio oggetto di trasmissione dei dati, aperte successivamente all'introduzione dello scambio automatico di informazioni.

Sarà inoltre riservato uno spazio per l’illustrazione dei requisiti volti alla corretta gestione delle procedure di autocertificazione per la raccolta delle informazioni da trasmettere all’autorità.
roduzione dello scambio automatico di informazioni.

Obiettivi

Al termine del percorso, il partecipante ha appreso i principi e le prassi per l'adeguata verifica di conti nuovi all'interno del quadro dello scambio automatico di informazioni, così dome definito dalla Direttiva dell'AFC.

Contenuti

1. Processo di adeguata verifica nel caso di persone fisiche: introduzione e censimento della clientela
2. Valutazione dell’attendibilità delle informazioni e obbligo di verifica delle informazioni fornite dal cliente
3. I diversi tipi di prove documentali
4. I conti nuovi di clienti preesistenti
5. L’utilizzo di documenti di conti precedenti appartenenti allo stesso cliente
6. Peculiarità in caso di enti
7. Gli obblighi di acquisizione del NIF
8. Predisposizione dell'autocertificazione ai fini del reperimento delle informazioni rilevanti

Svolgimento su misura

Questa iniziativa del Centro di Studi Bancari può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un'e-mail a Maddalena Biondi oppure telefonare al numero +41 91 9616510

Docenti

Sebastiano Garufi
Avv., Talenture Advisory SA, Lugano, Docente di Diritto Tributario, Università Bocconi di Milano, Milano

Fabio Oetterli
Membro del gruppo di lavoro ASB sullo scambio automatico di informazioni, CEO H&P Treuhand und Verwaltung AG, Baar

Sarah Protti Salmina
Responsabile Tax Competence Center, BSI SA, Lugano

Lars Schlichting
Avv., Partner, KPMG SA, Lugano