IFPF IFPF IFPF
IVA nelle operazioni comunitarie

Focus sull’Italia

Tipologia

Corso di perfezionamento

Date e orari

17/05/2017, dalle 16.00 alle 19.30
18/05/2017, dalle 08.30 alle 17.00
12 ore

Lingua

Italiano

Informazioni

Maddalena Biondi
+41 91 9616510

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
28/04/2017

Destinatari principali

Fiduciario

Presentazione

L’imposta sul valore aggiunto presenta spesso aspetti problematici sotto il profilo applicativo sia per le caratteristiche della sua stessa natura sia per la rigida tempistica che scadenza gli adempimenti ad essa connessi. Sotto il profilo dei presupposti applicativi, in particolare, le variabili da considerare sono numerose e spesso soggette a interventi interpretativi, tali per cui le difficoltà con le quali i professionisti si devono confrontare quotidianamente richiedono competenze aggiornate.
L’Istituto di Formazione delle Professioni Fiduciarie, in considerazione delle novità che sono subentrate negli ultimi anni in Europa e, in particolare, in Italia in ambito IVA, alla luce delle complessità degli aspetti normativi relativi alle operazioni con l’estero, organizza un corso di approfondimento dedicato alla disciplina IVA che regola le operazioni di scambio commerciale e le prestazioni di servizi da e verso l’Unione Europea, con focus sull’Italia.

Obiettivi

Al termine del corso, il partecipante:
- conosce le principali novità entrate in vigore negli ultimi anni in ambito europeo e, nello specifico, in Italia
- è in grado di risolvere le problematiche operative più controverse legate all’IVA comunitaria

Contenuti

1. Inquadramento delle regole attinenti alla "territorialità" sulla base della normativa comunitaria e italiana
1.1. Definizioni
1.2. Cessioni di beni
1.3. Prestazioni di servizi
1.4. Particolarità in base alle caratteristiche oggettive della prestazione di servizi e in base alla natura dei soggetti coinvolti
1.5. Particolarità relative alla disciplina IVA e alla territorialità delle operazioni finanziarie, assicurative e di consulenza tecnica e legale in Italia
2. L'identificazione dei soggetti "debitori" dell'imposta
2.1. Principi generali di definizione di soggetti passivi IVA
2.2. L'identificazione dei soggetti non residenti in Italia
2.3. Il rappresentante fiscale IVA: ruolo, obblighi e responsabilità
2.4. La stabile organizzazione ai fini IVA
3. Regole generali della procedura per il recupero dell'IVA nei confronti di soggetti residenti e non
4. Il sistema comune dell’Unione europea di imposta sul valore aggiunto: direttive e giurisprudenza della Corte di Giustizia
4.1. Direttiva 2006/112/CE, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto
5. Legge di Stabilità 2017: blocco temporaneo dell’aumento IVA e rinvio al 2018/2019
6. Le operazioni extra - comunitarie (rapporti con la Svizzera)
7. Le triangolazioni: definizione di "operazioni triangolari" e "quadrangolare", soggetti coinvolti. Casi concreti
8. L’IVA nel commercio elettronico e nelle vendite a distanza
9. L’IVA e il monitoraggio fiscale delle operazioni con controparti black list
10. Il contrasto alle frodi IVA nelle operazioni internazionali

Svolgimento su misura

Questa iniziativa del Centro di Studi Bancari può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un'e-mail a Maddalena Biondi oppure telefonare al numero +41 91 9616510

Docenti

Renato Portale
Dottore commercialista, Studio Portale, Consulenza Tributaria Internazionale, Lecco, Giornalista - Pubblicista de Il Sole 24 Ore

Mario Spera
Dottore commercialista, Principal, Studio Bernoni-Grant Thornton, Roma, Esperto IVA nei rapporti internazionali