Fit for financial products

Tipologia

Diploma di approfondimento
2017, VIII Edizione

Periodo

In preparazione
68 ore

Calendario

Edizione 2017 (pdf)
In preparazione

Informazioni

Stefania Orlandino
+41 91 9616553

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
31/10/2017

Destinatari principali

Consulenza clientela private banking, Fiduciario finanziario

Presentazione

Nel contesto attuale, caratterizzato da una diffusa crisi di fiducia nei confronti degli intermediari finanziari, da una riallocazione dei portafogli verso prodotti più liquidi e di più semplice comprensione, dalla crescente concorrenza di prodotti a gestione passiva nonché dall’accresciuta pressione normativa che si traduce in costi di compliance sempre più rilevanti, si assiste ad una tendenza al ribasso dei margini nell’ambito del private banking e della consulenza bancaria più in generale.
Se i clienti, siano essi investitori privati o aziendali, non sono più disposti a remunerare il consulente finanziario per un approccio sostanzialmente passivo e di pura vendita di prodotti finanziari, rimane tuttavia immutata una forte esigenza da parte di quest’ultimi ad una vera e propria consulenza indipendente, in grado di offrire soluzioni adeguate ad esigenze concrete sia di carattere privato che aziendale.
Come spiegare ad un cliente il profilo di rischio e rendimento di un investimento azionario, obbligazionario o di uno strumento derivato? Come tutelare un portafoglio investito prevalentemente in azioni o obbligazioni da possibili oscillazioni di mercato? O ancora, quale soluzione proporre ad un imprenditore che voglia tutelarsi da possibili rialzi di determinati prezzi di materie prime? Che soluzioni suggerire ad un CFO d'azienda che in previsione di un futuro finanziamento, voglia garantirsi finanziamenti a tassi di interesse attuali, in caso di aspettative di crescita del costo del denaro?
Questo percorso formativo, caratterizzato da un taglio prettamente pratico, vuole rispondere a questi quesiti e più in generale fornire al consulente finanziario i concetti e gli strumenti necessari per una consulenza veramente indipendente e professionale.

Obiettivi

Per quanto riguarda l’applicazione, al termine della formazione il partecipante:
- sa offrire alla clientela spiegazioni chiare ed esaurienti in merito alle varie tipologie di investimento, sia di tipo tradizionale che derivato, identificando le opportunità di rendimento e i potenziali rischi
- è in grado di analizzare il profilo di rischio di un determinato portafoglio finanziario privato e proporre adeguate strategie di trading o di copertura
- sa dialogare con i clienti imprenditori in merito a possibili rischi in ambito di attività e passività finanziarie aziendali e suggerire adeguate strategie di copertura

Contenuti

L’intero percorso formativo ha una durata complessiva di 68 ore su un arco temporale di 9 mesi e si compone di due corsi frequentabili in modo indipendente.

La formazione si caratterizza per una metodologia didattica che alterna momenti di self-study a sessioni in aula. I partecipanti ricevono in anticipo dei quaderni propedeutici; tale documentazione è un’esclusiva del Centro di Studi Bancari riservata agli iscritti ai singoli corsi e all'intera formazione. Il materiale propedeutico consente di accelerare il processo di apprendimento e di ridurre al minimo l’assenza dal lavoro. In aula le lezioni saranno caratterizzate da un taglio pratico che privilegerà approfondimenti e numerose esercitazioni; verrà inoltre distribuita un’ulteriore documentazione di supporto sotto forma di slide. La didattica si ispira ai collaudati principi utilizzati a livello federale da AKAD Banking + Finance - Scuola Specializzata Superiore di Banca e Finanza (SSSBF) in cui si adotta un approccio formativo che, combinando lo studio individuale preparatorio con le lezioni di approfondimento in aula, garantisce la massima efficacia.

Un puntuale e costante aggiornamento dei contenuti e dei singoli interventi è garantito in funzione delle evoluzioni in atto e delle novità che potrebbero subentrare prima o durante il corso.

C1. Prodotti finanziari tradizionali (40 ore)

1. Rendimenti e rischi legati agli strumenti finanziari
2. Investimenti sul mercato monetario e operazioni interbancarie
3. Categorie di obbligazioni
4. Valutazione, rendimenti e rischi delle obbligazioni
5. Macaulay e modified duration
6. Tipologie di azioni
7. Valutazione, rendimenti e rischi delle azioni
8. Emissione di titoli di partecipazione e operazioni straordinarie
9. Analisi finanziaria, fondamentale e settoriale
10. Analisi di fondi d'investimento ed exchange traded fund
11. Legge sugli investimenti collettivi (LICol)
12. Strategie di investimento attive e passive
13. Behavioral Finance e teoria dei mercati efficienti

C2. Prodotti finanziari derivati e strutturati (28 ore)
1. Introduzione agli strumenti finanziari derivati
2. Operazioni a termine incondizionate, futures, depositi cauzionali, effetto leva
3. Prezzo dei futures, base, hedging, strategie con i futures azionari
4. Introduzione alle opzioni: call e put
5. Valutazione di un’opzione e principali indicatori
6. Strategie di copertura con opzioni, combinazioni di opzioni
7. Obbligazioni convertibili, obbligazioni cum warrant, callable bond
8. Rischio d’interesse e strategie di trading e copertura
9. Futures del mercato monetario e del mercato dei capitali
10. Forward rate agreement, Swap su tassi d’interesse, Caps e Floors
11. Prodotti strutturati
12. Mercato forex, operazioni in divise e futures su divise
13. Copertura dei rischi valutari

Didattica

Lezione frontale in aula con esercitazioni, Studio preliminare del materiale didattico, Case studies

Documentazione

Materiale didattico del Centro di Studi Bancari, Materiale didattico AKAD Banking+Finance

Docenti

- Helen Tschümperlin Moggi, CFA, Responsabile Area Banking and Finance, Centro di Studi Bancari, Vezia
- Alen Vukic, Partner, Risk Management, Copernicus Asset Management SA, Lugano

Esami

Il percorso formativo prevede due esami che, se superati, porteranno all’ottenimento del diploma d’approfondimento Fit for financial products del Centro di Studi Bancari. Gli esami, in formato multiple choice e della durata di un’ora ciascuno, si terranno nel 2018.

- Regolamento d'esame