IFPF IFPF IFPF
Introduzione alla pianificazione patrimoniale

Tipologia

Certificato di base
2018, I Edizione

Prossima edizione

Dal 01/10/2018 al 30/11/2018
24 ore

Calendario

Dal 01/10/2018 al 30/11/2018

Informazioni

Maddalena Biondi
+41 91 9616510

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
14/09/2018

Destinatari principali

Consulenza clientela private banking, Fiduciario, Professionista di diritto privato

Presentazione

Negli ultimi anni, in ambito internazionale, si sono susseguiti una serie di sviluppi, prevalentemente in ambito fiscale, che hanno fortemente modificato il contesto in cui viene svolta l’attività di wealth management e di pianificazione patrimoniale.
È chiaramente emerso che esigenza preminente del cliente, in modo particolare quello italiano, è l’organizzazione della successione intergenerazionale, oltre che quella di proteggere il proprio patrimonio.
Il nuovo percorso formativo dell'Istituto di Formazione delle Professioni Fiduciarie ha l’obiettivo di analizzare i principi basilari e le fasi del processo di consulenza patrimoniale per, successivamente, analizzare la struttura dei principali strumenti di pianificazione patrimoniale in funzione dello scopo da realizzare nel tempo.

Il Certificato di base "Introduzione alla pianificazione patrimoniale" è in fase di riconoscimento dal Consiglio nazionale forense in Italia ai fini della formazione professionale continua.

Obiettivi

Al termine della formazione il partecipante:
- è informato in merito alle diffuse esigenze di molti clienti relative sia alla successione intergenerazionale sia, nello specifico, alla protezione del patrimonio
- è consapevole dei principali step del processo di consulenza patrimoniale
- ha compreso le più importanti applicazioni dei più noti strumenti di pianificazione patrimoniale

Contenuti

Il percorso formativo si compone di due corsi per complessive 24 ore distribuite in un periodo di due mesi.
In uno spirito di massima flessibilità, e per permettere ai fruitori di scegliere le tematiche da approfondire in funzione dei propri bisogni, è data anche la possibilità di seguire un singolo modulo a scelta.

Questa iniziativa del Centro di Studi Bancari può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un’e-mail a mbiondi@csbancari.ch oppure telefonare al numero +41 91 9616510.

C1 - Processo di consulenza patrimoniale (8 ore)
1. Estate Planning Basics: fattori che incidono sul processo di valutazione e di individuazione dello strumento/soluzione di pianificazione patrimoniale
2. Gestione del patrimonio globale del un cliente – imprenditore
3. Gli assets che il cliente può possedere (patrimonio globale) e le diverse modalità con cui possono rientrare e impattare sul processo di estate planning. Le possibili interazioni
4. Considerazioni particolari relative alla posizione del cliente italiano
5. Rischi, obiettivi e scelta degli strumenti di pianificazione e protezione patrimoniale in funzione dello scopo (riservatezza, segregazione, diversificazione, pianificazione successoria, etc.)

C2 - Pianificazione del patrimonio della persona fisica e della famiglia (16 ore)
1. Strategie di conservazione del patrimonio attraverso il processo di pianificazione
2. Donazione: analisi comparata dei regimi civilistici e fiscali Svizzera/Italia
3. Successione: analisi comparata dei regimi civilistici e fiscali Svizzera/Italia
4. Strumenti: trust (in Svizzera e in Italia); polizze assicurative; strutture societarie
5. Strumenti a tutela della riservatezza: l’intestazione fiduciaria
6. Alcuni istituti di diritto estero

Didattica

Lezione frontale in aula con esercitazioni

Documentazione

Materiale didattico del Centro di Studi Bancari

Docenti

- Paolo Gaeta, Dottore commercialista, member of International Academy of Estate and Trust Law, Studio Gaeta e Associati, Milano
- Raffael Stöckli, Executive Director, Trust & Corporate Services, Managing Growth Advisors SA, Lugano

L'elenco dei docenti qui riportato potrebbe subire leggere modifiche.

Esami

Al termine del percorso formativo i partecipanti potranno sostenere un test della durata di 60 minuti che, se superato, porterà all’ottenimento di un certificato del CSB. L'esame si terrà il 27 novembre 2018, dalle 16.00 alle 17.00, a Villa Negroni.

- Regolamento d'esame