IFPF IFPF IFPF
Le società svizzere: aspetti normativi, contabili e fiscali

Tipologia

Diploma di approfondimento
2017, II edizione

Periodo

da settembre a novembre 2017
52 ore

Calendario

Edizione 2017 in preparazione

Informazioni

Maddalena Biondi
+41 91 9616510

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
01/09/2017

Destinatari principali

Consulenza clientela aziendale, Fiduciario finanziario, Fiduciario commercialista

Presentazione

I profili normativi delle tematiche societarie, comprendenti gli aspetti contabili e fiscali, costituiscono un patrimonio indispensabile per il professionista con clientela aziendale che vuole fornire un servizio trasversale e, pertanto, completo e qualificato.
Il Diploma di approfondimento dedicato ai profili civilistici, contabili e fiscali delle società di diritto svizzero si occupa sia da un punto di vista informativo che operativo, delle questioni attinenti la costituzione e la strutturazione delle società, delle tecniche di redazione degli atti giuridici, delle operazioni straordinarie sia da un punto di vista civilistico che fiscale, degli aspetti di contabilità e di bilancio oltre che della gestione delle crisi di impresa.
Obiettivo dell’iniziativa è rappresentare una risposta concreta ed efficiente, sia in termini sostanziali che temporali, per il professionista con esigenze di specializzazione nel settore.

Il percorso si caratterizza per l'operatività e l'efficacia con cui verranno trattati gli argomenti, tramite esemplificazioni e casi pratici, soffermandosi sulle questioni più significative, sulle possibili soluzioni e sulla casistica di riferimento.
Tale impostazione costituisce uno dei valori aggiunti del diploma, che fornisce al partecipante l'esperienza di Docenti professionalmente riconosciuti, che da anni collaborano con il Centro di Studi Bancari.

Obiettivi

Al termine del corso, il partecipante:
- ha un quadro completo della normativa svizzera che disciplina le società con sede in Svizzera, con un approfondimento delle regole relative alla costituzione e amministrazione e al ruolo e il ruolo degli organi societari, oltre che dei nuovi principi contabili e della disciplina sia civilistica che fiscale delle operazioni straordinarie;
- ha acquisito alcune competenze legali fondamentali attinenti gli atti giuridici relativi alle vicende societarie;
- ha approfondito temi di fiscalità societaria essenziali nell'ambito dell'assistenza alle aziende, come clienti.

Contenuti

Il programma si articola in 6 corsi per un totale di 52 ore.
In uno spirito di massima flessibilità, viene data la possibilità di iscriversi a uno o più corsi di specifico interesse.

Questa iniziativa dell'Istituto di Formazione delle Professioni Fiduciarie può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un’e-mail a Maddalena Biondi oppure telefonare al numero +41 91 9616510.

C1 - Società di persone e di capitali
Prima parte: Principi del diritto societario svizzero: fonti normative di riferimento e società di persone
1. Inquadramento normativo di riferimento
2. Principi di diritto societario svizzero
2.1 Principali definizioni
2.2 Società di persone e società di capitali: i principi economici della differenziazione
2.3 Principali fonti del diritto svizzero
2.4 Riflessione sul trattamento del trust e sulle fondazioni e associazioni
3. Società di persone (società semplice, in nome collettivo o in accomandita): caratteristiche generali, funzione economica, rapporti tra soci, rapporti con i terzi, scioglimento e liquidazione
4. Società di capitali (società anonima e società a garanzia limitata (Sagl)
4.1 Definizione, scopi, costituzione e statuto
4.2 Caratteristiche, funzionamento, attribuzioni e responsabilità degli organi societari
4.3 La posizione dell’azionista (diritti ed obblighi)
4.4 Scioglimento e liquidazione


C2 - Nuovo diritto contabile
1. Cambiamenti legislativi di rilievo
2. L’applicazione pratica delle nuove norme di presentazione, struttura e valutazione del conto annuale, applicabili a tutte le imprese così come dei requisiti supplementari riguardanti le grandi strutture, confronto con i principi Swiss Gaap FER, con un accenno anche agli IFRS.
3. Il conto di gruppo secondo le nuove norme, confronto con Swiss Gaap FER 30, con un accenno anche agli IFRS
4. Le particolarità della prima applicazione delle nuove norme
5. Analisi di casi pratici


C3 - La determinazione dell'utile
1. Bilancio commerciale e bilancio fiscale: inquadramento, criteri di valutazione fiscale, conto economico e rettifiche di bilancio
2. Obblighi contabili ai fini del calcolo delle imposte
3. Gli elementi che concorrono a formare l'utile o il reddito imponibile
4. Specificità legate a:
- riserve occulte
- apporti di capitale
- prelevamenti di capitale (le conseguenze fiscali in casi di distribuzione dissimulata di utili; le prestazioni valutabili in denaro e conseguenze sull'imposizione dei beneficiari)
5. Risoluzione di casi pratici attraverso lavori di gruppo


C4 - Operazioni straordinarie: risanamento riorganizzazione, fusione e cooperazione, joint venture
1. Aspetti legali e fiscali del risanamento e della riorganizzazione della società
- gli elementi che possono comportare una crisi aziendale: individuazione e tempestività dell’intervento
- le possibili alternative legali per la risoluzione della crisi
- limiti di ammissibilità (in caso di procedure concorsuali in atto)
- le fasi del processo di risanamento
- ristrutturazione e riorganizzazione: modalità di intervento
2. Il contratto di joint venture come strumento di cooperazione tra società
- definizione e tipologie
- identificazione della struttura da utilizzare
- la equity joint venture in particolare (accordo base, accordi satelliti)
3. M&A: aspetti legali delle principali operazioni straordinarie
- nozione di fusione e di acquisizione
- le principali fasi del processo di M&A
- obiettivi ed esecuzione della due diligence
- elementi e particolarità del contratto di compravendita aziendale


C5 - Operazioni straordinarie: aspetti fiscali
1. Le principali fasi del processo di M&A
2. Obiettivi ed esecuzione della due diligence
3. Elementi e particolarità del contratto di compravendita aziendale
4. Profili fiscali delle operazioni straordinarie: costituzione di una società anonima, trasferimento della sede all'estero e dall'estero
5.Società di capitali: le principali fasi dei processi di scioglimento e liquidazione, trasformazione, delle operazioni di fusione e scissione, trasferimento del patrimonio
6. Risanamento
7. Case studies sull'accertamento dell'utile e sulle operazioni straordinarie


C6 - Procedure esecutive e fallimentari
1. Introduzione generale
2. Principali differenze tra procedure in via di pignoramento e di fallimento
3. Fase iniziale della procedura esecutiva svizzera
4. Procedure esecutive in caso di società organizzate come comunioni di diritto (società di persone)
5. Procedure esecutiva in caso di società organizzate coorporativanente (società di capitali)
6. Cenni sul trattamento esecutivo del trust e della fondazione
7. Principali effetti di un fallimento
8. Procedura di sequestro
9. Giurisprudenza e casi pratici

Didattica

Lezione frontale in aula con esercitazioni, Case studies, Simulazioni

Documentazione

Materiale didattico del Centro di Studi Bancari

Docenti

- Alex Domeniconi, Avvocato, Walder Wyss, Lugano
- Matteo Gamboni, Senior Manager, Tax & Legal Services, PricewaterhouseCoopers SA, Lugano

- Costante Ghielmetti, Esperto fiscale dipl. fed., Vicedirettore, Divisione delle Contribuzioni, Dipartimento delle finanze e dell'economia, Bellinzona
- Marco Gubler, Lic. oec. HSG, Esperto cont. dipl. fed., Direttore e Partner, S&A Tax & Audit SA, Lugano
- Peter André Jäggi, Avv., Esperto fiscale dipl. fed., LL.M, Jäggi & Scheller SA, Lugano
- Davide Jermini, Avvocato e Notaio, Partner, Walder Wyss, Lugano
- Maurizio Roveri, Avv., Studio Legale Maurizio Roveri, Lugano

Esami

I partecipanti al Diploma di approfondimento "Le società svizzere: aspetti normativi, contabili e fiscali"" possono ricevere il diploma con certificazione dell'Istituto di Formazione delle Professioni Fiduciarie, se superano con una nota sufficiente o maggiore l'esame finale, per il quale si rinvia al rispettivo regolamento.