Con il riconoscimento di:
Strumenti di cooperazione internazionale e scambio di informazioni

Tipologia

Corso di perfezionamento

Date e orari

11/06/2019, dalle 9.00 alle 17.00, 12/06/2019 dalle 13.30 alle 17.00
12 ore

Lingua

Italiano

Informazioni

Maddalena Biondi
091 9616510

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
04/06/2019

Destinatari principali

Compliance, Consulenza alla clientela, Giurista

Presentazione

A livello internazionale, l'ambito relativo alla cooperazione internazionale continua ad essere un "cantiere aperto".
Con lo scopo di garantire al partecipante un aggiornamento completo su tematiche che stanno già impegnando gli operatori della piazza, il corso approfondisce le questioni principali del momento: gli standard elaborati a livello internazionale in materia di assistenza e cooperazione amministrativa; l'assistenza amministrativa e giudiziaria in materia fiscale tra le Autorità svizzere e quelle di altri Paesi, una panoramica sugli sviluppi in ambito internazionale ed europeo attinente gli strumenti di cooperazione sempre in ambito fiscale, di lotta all'evasione e all'elusione fiscale alla luce delle BEPS e il processo di adeguamento della normativa interna, a partire dallo scambio automatico di informazioni finanziarie.

Questo corso fa parte dell'Executive Master Tax compliance internazionale

CPD (Continuing Professional Development): 12 ore nell’ambito delle STEP Member’s CPD obligations

Obiettivi

Al termine del corso, il partecipante:
- ha potuto approfondire il quadro che si sta delineando in modo sempre più preciso a livello internazionale e nazionale nell'ambito della cooperazione in ambito fiscale e dei singoli strumenti a disposizione per la lotta all'evasione e al riciclaggio.

Contenuti

1. Cooperazione internazionale in ambito fiscale e in ambito penale - fiscale
2. Cooperazione internazionale riguardante la punibilità del riciclaggio del provento di infrazioni fiscali aggravate
3. Coesistenza in diritto svizzero dei regimi di cooperazione internazionale
4. Scambio di informazioni e il diritto di accesso alle stesse
5. Normativa svizzera in materia di cooperazione internazionale in ambito fiscale
6. Confronto tra i principali strumenti multilaterali di cooperazione in ambito fiscale, di lotta all’evasione e all’elusione fiscale
7. Forme di assistenza amministrativa nell'UE
8. Action 5 BEPS: scambio spontaneo di informazioni sui ruling fiscali e conseguenze per le società in Svizzera
9. Principi di trasparenza e certezza secondo le BEPS e impatti sull'ordinamento svizzero
9.1. Comunicazione degli schemi di pianificazione da parte delle imprese
9.2. Obblighi di tax report a carico delle imprese
9.3. Transfer Pricing Documantation and Country by Country Reporting
9.4. Legge federale sullo scambio automatico internazionale delle rendicontazioni Paese per Paese di gruppi di imprese multinazionali (LSRPP) e relativa Ordinanza
10. Action 15 BEPS: Developing a Multilateral Instrument to Modify Bilateral Tax Treaties (Strumento multilaterale per modificare gli accordi bilaterali)

Svolgimento su misura

Questa iniziativa del Centro di Studi Bancari può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un'e-mail a Maddalena Biondi oppure telefonare al numero 091 9616510

Docenti

Paolo Bernasconi
Avv., Consulente scientifico, Centro di Studi Bancari, Prof. tit. em. Università di San Gallo

Sharon Cina
Avv., Perito fiscale presso i Servizi centrali della Divisione delle Contribuzioni, Bellinzona

Giordano Macchi
Vicedirettore, Divisione delle Contribuzioni, Bellinzona

Luigi Vinciguerra
Col. t.ST, Capo Ufficio Tutela Entrate – III Reparto Operazioni – Guardia di Finanza, Roma