IFPF IFPF IFPF
Nuova legge sulla pianificazione del territorio. Risvolti pratici per il fiduciario immobiliare

Tipologia

Convegno

Date e orari

09/04/19 13.30-17.00

Lingua

Italiano

Informazioni

Paolo Zucchiatti
+41 91 9616552

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
02/04/2019

Destinatari principali

Consulenza alla clientela, Fiduciario immobiliare

Presentazione

L’attività di compravendita e di gestione immobiliare interessa molti attori del settore, in particolare i fiduciari immobiliari operanti sulla piazza finanziaria ticinese. Per questo motivo, l’Istituto di formazione per le professioni fiduciarie (IFPF) si é occupato e si occuperà nei prossimi mesi di approfondire alcune tematiche fondamentali di questo settore, tramite una serie di convegni.

La legge sulla pianificazione del territorio comporta notevoli cambiamenti, di interesse per chi opera nel ramo immobiliare.
Coinvolge sia il settore pubblico, sia quello privato e introduce cambiamenti pratici anche e soprattutto per i fiduciari immobiliari.
Il convegno in oggetto ha lo scopo di analizzare la legge e di coniugarla con le conseguenze a livello cantonale.
Al termine delle presentazioni é inoltre prevista una tavola rotonda dove sarà possibile sollecitare
i relatori sulle questioni ritenute di maggiore interesse.

Contenuti

1. Presentazione pratica delle modifiche e del loro impatto
2. Modifica del piano direttore cantonale e conseguenze per il promotore. Limiti e opportunità
3. Progetto “Centro di competenza per l’alloggioTavola rotonda finale
4. Tavola rotonda finale

Relatori

Nicola Bagnovini
Direttore, SSIC Ticino (Società Svizzera Impresari Costruttori - Sezione Ticino), Bellinzona

Alberto Montorfani
Membro di Comitato SVIT Ticino (Associazione Svizzera dell’Economia Immobiliare- Sezione Ticino); AM Consulenze Sagl, Lugano; Membro dell’Autorità di vigilanza sui fiduciari

Paolo Poggiati
Capo Sezione dello sviluppo territoriale, Dipartimento del territorio del Canton Ticino, Bellinzona

Documentazione

La documentazione di questo convegno sarà fornita in formato elettronico.