Con il riconoscimento di:
Il trattamento fiscale in Svizzera degli strumenti finanziari

Tipologia

Corso di approfondimento

Date e orari

18/11/2019, dalle 13.30 alle 17.00
19/11/2019, dalle 08.30 alle 17.00
12 ore

Lingua

Italiano

Informazioni

Maddalena Biondi
091 9616510

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
11/11/2019

Destinatari principali

Consulenza alla clientela, Asset e Portfolio management, Fiduciario

Presentazione

Scopo dell'iniziativa è analizzare la normativa di riferimento per il calcolo dei valori che determinano l'imposta sulla sostanza mobiliare, facendo riferimento sia alle persone fisiche che a quelle giuridiche. Si esamineranno, attraverso una serie di casi pratici, i principi d'imposizione delle azioni, obbligazioni e strumenti finanziari derivati e dei prodotti combinati prendendo in considerazione anche alcuni casi particolari e ci si soffermerà sul commercio professionale di titoli.
Inoltre, verranno analizzati i principi di imposizione degli utili in capitale con un'attenzione particolare alla loro tassazione presso le persone giuridiche e a livello di tassazione degli utili immobiliari.
Con una serie di schemi e casi operativi, verranno affrontati gli aspetti più importanti del regime fiscale delle società a tassazione speciale oltre che degli investimenti collettivi di capitale: da un'introduzione alla Licol ai fondi di investimento contrattuali, alle SICAV, SICAF, agli investimenti collettivi di capitale con possesso fondiario diretto, fino agli investimenti collettivi di capitale esteri e alle società in accomandita per investimenti collettivi di capitale per concludere con l'applicabilità dei benefici convenzionali.

Questo modulo fa parte del Percorso Pianificazione fiscale svizzera

CPD (Continuing Professional Development): 12 ore nell’ambito delle STEP Member’s CPD obligations

I partecipanti interessati a completare la loro formazione attinente ai prodotti finanziari hanno la possibilità di frequentare le seguenti iniziative con la quota agevolata del 20%:
- Investimenti in fondi alternativi e private equity in un’ottica di portafoglio
- Cliente investitore italiano passive: profili fiscali delle diverse tipologie di investimenti

Obiettivi

Al termine del corso, il partecipante:
- conosce la fiscalità degli strumenti finanziari e ha approfondito problematiche specifiche di particolare interesse per chi si occupa di pianificazione finanziaria.

Contenuti

1. L’ imposizione del reddito proveniente da investimenti finanziari detenuti nella sostanza privata
2. Obbligazioni ed investimenti a reddito fisso
2.1. Casi pratici con straight bonds, zero bonds ed obbligazioni miste
2.2. Riferimenti normativi
3. Azioni e strumenti di partecipazione
3.1. Caso pratico: un'offerta molto allettante da Novartis ...
3.2. Caso pratico: alla ricerca di un portafoglio modello
3.3. Estensioni e riferimenti normativi
4. Derivati
4.1. Caso pratico: strategie di investimento con opzioni
4.2. Estensioni e riferimenti normativi
5. Prodotti strutturati
5.1. Casi pratici:
- Prestito ad opzione;
- Bonus Coupon Note;
- Un'nteressante offerta della Prop SA
- Capital Protected Note
5.2. Estensioni e riferimenti normativi
6. Fondi di investimento
6.1. Caso pratici
- Acquisto e vendita di quote SICAV
- Tre alternative per investire nell’SMI
6.3. Estensioni e riferimenti normativi
7. Criptovalute
7.1. Caso pratico: the bitcoin once in a lifetime deal and from riches to rags
7.2. Riferimenti normativi

Svolgimento su misura

Questa iniziativa del Centro di Studi Bancari può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un'e-mail a Maddalena Biondi oppure telefonare al numero 091 9616510

Docenti

Paolo Pamini
Dr. oec. Paolo Pamini, esperto fiscale diplomato, Manager, Tax and Legal Services, PwC, Docente, Center for Law & Economics, ETHZ Docente, Universität Luzern