Con il riconoscimento di:
Cliente italiano e famiglia: casi operativi

Tipologia

Corso di perfezionamento

Date e orari

06/02/2020, dalle 09.00 alle 17.00
8 ore

Lingua

Italiano

Informazioni

Maddalena Biondi
091 9616510

Iscrizione / Quote

Termine d'iscrizione:
30/01/2020

Destinatari principali

Consulenza clientela private banking, Fiscal e Financial planning, Fiduciario finanziario

Presentazione

L' approccio metodologico di questo corso è peculiare: dall'analisi di casi operativi facenti riferimento a situazioni del cliente italiano differenti (comprensive di dinamiche familiari e aziendali complesse) si risale all'individuazione delle singole fasi del processo di pianificazione patrimoniale e degli strumenti e istituti maggiormente utilizzati.

Questo modulo fa parte del percorso: Family Business Advisory

CPD (Continuing Professional Development): 8 ore nell’ambito delle STEP Member’s CPD obligations

I partecipanti interessati a completare la loro formazione attinente alla consulenza hanno la possibilità di frequentare le seguenti iniziative con la quota agevolata del 20%:
- Consulenza olistica a UHNWI nel wealth management
- Family advisory e Family office
- Aspetti fiscali svizzeri nella gestione patrimoniale

Obiettivi

Al termine del modulo, il partecipante:
si è confrontato concretamente, tramite i casi proposti dai Docenti, con le fasi dell'intero processo di pianificazione patrimoniale, imparando a riconoscere le variabili che deve considerare nelle singole circostanze e le situazioni che rappresentano segnali che rendono necessari interventi di revisione nell'ipotesi in cui il cliente sia soggetto residente in Italia con assets detenuti (anche solo parzialmente) in Svizzera.

Contenuti

1. La volontà del cliente di dedicare parte del proprio patrimonio ad enti caritatevoli può trovare nel trust, nella fondazione, in una polizza assicurativa o altro strumento, la sua giusta collocazione. La soluzione ideale viene identificata considerando vari aspetti: civilistico, fiscale, le garanzie di impiego del supporto economico, il coinvolgimento attivo o passivo del cliente nella determinazione dell’attività o dell’ente che vuole beneficiare e, non da ultimo, l’appropriata gestione dei beni dedicati alla beneficienza
2. Trasferimento generazionale senza impresa. Confronto civilistico e fiscale tra donazione pura, donazione della nuda proprietà, contratto a favore di terzo, società semplice, trust
3. Passaggio generazionale con presenza dell'impresa di famiglia. Cliente - imprenditore con famiglia, il cui patrimonio è composto da azienda, immobili e assets finanziari e investimenti in arte
4. Trust e protezione dei soggetti incapaci. Esperienze pratiche

Svolgimento su misura

Questa iniziativa del Centro di Studi Bancari può essere richiesta, da società svizzere o estere, anche in modalità "su misura" (adattando, in caso, contenuti, durata, modalità didattica, periodo di svolgimento, ...). Per maggiori informazioni, inviare un'e-mail a Maddalena Biondi oppure telefonare al numero 091 9616510

Docenti

Paolo Gaeta
Dottore commercialista, member of International Academy of Estate and Trust Law, Studio Gaeta e Associati, Milano

Stefano Massarotto
Dottore commercialista, Partner, Studio Tributario Associato Facchini Rossi & Soci, Milano

Raffael Stöckli
Executive Director, Trust & Corporate Services, Managing Growth Advisors SA, Lugano