SAQ codici: CWMA-CSB-19-3046; AFF-CSB-19-3046
Swiss Cross-Border Wealth Management Certification for Client Advisors - Market Italy

  Brochure

Tipologia

Percorso formativo CSVN
2019, VIII Edition
Livello Avanzato

Date e orari

13/12/2019,
dalle 08:30 alle 17:00
8 ore

Informazioni

Alfonsina Barbay
abarbay@csvn.ch
091 9616528

Quote / Iscrizione

Termine d'iscrizione:
09/12/2019

Destinatari principali

Certified Wealth Management Advisor CWMA SAQ, Consulente alla clientela affluent SAQ, Consulente finanziario, Consulenza clientela Wealth Management, Fiduciario commercialista, Fiduciario finanziario, Wealth e Tax Planning Advisory

Presentazione

La Posizione della FINMA Rischi giuridici del 22 ottobre 2010 e il Rapporto del Consiglio Federale del 22 febbraio 2012 sono due “stimoli” che, unitamente alle recenti novità a livello europeo, hanno profondamente cambiato l’attività del consulente finanziario svizzero che, per rimanere competitivo, deve integrare le sue già solide capacità consulenziali con le competenze normative e fiscali riguardanti il Paese di provenienza del suo cliente.

Il Centro Studi Villa Negroni propone una versione della formazione cross-border aggiornata nei contenuti e con una durata ridotta. Il programma formativo è calibrato sulle questioni di carattere regolamentare e fiscale di cui è investito il consulente svizzero nei confronti della propria clientela italiana. Si compone di un modulo di nozioni generali in modalità self-study (M0) basato su una documentazione online il cui obiettivo è quello di dare una panoramica e una chiave di lettura generale degli aspetti regolamentari e fiscali e di due moduli (M1+M2) relativi alla parte di formazione specialistica in aula focalizzati sulle peculiarità del mercato italiano. Per coloro che fossero interessati a certificarsi su più mercati, richiedibile in modalità su misura, il modulo sulle nozioni generali è riconosciuto, consentendo quindi l’iscrizione direttamente alle parti di formazione specialistica.

Ai fini del mantenimento della certificazione di consulente alla clientela bancaria della Swiss Association for Quality (SAQ), 8 ore (competenze tecniche e comportamentali), gli interessati possono partecipare al corso senza dover sostenere l'esame.

Obiettivi

Al termine del corso il partecipante:
- sa gestire le principali variabili regolamentari e fiscali caratterizzanti la consulenza cross-border con il cliente italiano;
- ha consolidato con efficacia la relazione professionale con il cliente italiano;
- ha individuato e sa sfruttare le possibilità di sviluppo del business.

Contenuti

M0 Nozioni generali
Il modulo, disponibile in self-study, è composto da due letture che si occupano di questioni fiscali e regolamentari legate alle attività cross-border indipendentemente dal mercato di riferimento.

M1 Aspetti regolamentari nel rapporto d’affari cross-border (4 ore)
1. Normativa di riferimento (regolamentare) per la tenuta del rapporto d'affari con il cliente italiano. Cosa significa operare in reverse solicitation? Cosa si intende per raccomandazione?
2. La gestione del rapporto d'affari con il cliente italiano fidelizzato:
- quali regole?
- quando i servizi finanziari si considerano forniti in Svizzera?
3. Classificazione della clientela
4. Regole di comportamento e obblighi informativi nei confronti del cliente: confronto tra la regolamentazione svizzera e italiana
5. Appropriatezza e adeguatezza dei servizi finanziari (confronto tra normativa svizzera e italiana)
6. Conseguenze in caso di violazione delle norme nelle operazioni cross-border

M2 Aspetti di fiscalità nel rapporto d’affari cross–border (4 ore)
1. Accertamento della residenza fiscale del cliente italiano ai sensi della normativa italiana e in base alla CDI Svizzera - Italia.
2. La disciplina del monitoraggio fiscale
3. Gli obblighi di due diligence a carico dell’intermediario finanziario svizzero in base alla Direttiva AFC sullo Standard per lo scambio automatico di informazioni finanziarie ai fini fiscali: casi pratici attinenti clienti italiani
4. Regime fiscale degli strumenti finanziari più utilizzati dal cliente italiano: inquadramento

Didattica

Lezione frontale in aula con esercitazioni, Blended learning

Documentazione

Materiale didattico del Centro di Studi Bancari

Docenti

- Toni Atrigna, Dott. Comm. e Revisore dei Conti, Professore di Diritto del mercato finanziario presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Brescia, Partner, Atrigna & Partners Studio Legale Associato, Milano
- Sebastiano Garufi, Avvocato, Dr., Senior Associate, Altenburger Ltd Legal + tax, Lugano, Professore di Diritto tributario, Università Bocconi, Milano
- Patrick  Genazzi, Partner, BRP Bizzozero & Partners SA, Ginevra

Esami

Exam

L’esame è in formato multiple choice e dura un’ora. Si terrà il 31 gennaio 2020, dalle 09:00 alle 10:00, a Villa Negroni, Vezia.
Il candidato che supererà l’esame otterrà l’Attestato della certificazione del Centro Studi Villa Negroni.

Regolamento